Torna a Eventi FPA

partner

IWA

Associazione internazionale per le professionalità nel web


E' partner di

mercoledì, 16 20 Ottobre13

11:00
12:00

Il Multimedia Learning ed il Mobile Learning al servizio dell'€™accoglienza in città€ dei turisti stranieri. Nuovi strumenti per la fruizione interdisciplinare dei Beni Artistici, Culturali e Museali.[lb.32]

Le più recenti tecniche di e-Learning ed Instructional Design applicate alla psicologia cognitiva dell'apprendimento stanno ottenendo grandi risultati nell'ambito della formazione in contesti scolastici ed aziendali. Il "case study" qui presentato dimostra come, tramite un uso oculato di strumenti di mobile learning su tablets e smartphones, la collaborazione tra operatori che prestano servizi di accoglienza/trasporto per turisti stranieri in città ed istituzioni museali sia in grado di favorire una fruizione approfondita ed interdisciplinare di Beni Artistici e Culturali apparentemente sconnessi tra loro. Si descrive inoltre come l'utilizzo di piattaforme di Ubiquitous Learning possa contribuire alla conoscenza delle risorse cittadine da parte di visitatori stranieri che vengono in Italia con il desiderio di godere in maniera immediata delle bellezze del territorio. Infine si illustrano un paio di progetti pilota di Multimedia Learning e Mobile Learning integrati che mirano al coinvolgimento attivo di scuole in visite guidate a musei ed attrazioni artistico-culturali della città, al fine di promuoverne una fruizione motivata, consapevole e soprattutto adeguata alle nuove istanze di apprendimento delle giovani generazioni.

In collaborazione con IWA

 

giovedì, 17 20 Ottobre13

11:00
12:00

HTML5/CSS3 e webapp nelle strategie del territorio[lb.35]

La navigazione in internet ha subito negli ultimi anni un cambiamento radicale. Gli utenti da statici utilizzatori di computer desktop si sono trasformati in soggetti in movimento. Nelle comunità l’accesso a internet è diventato una consuetudine per accedere a contenuti e servizi, facilitato dalla massiccia presenza di smartphone carichi di applicazioni. Talvolta si tende però ad affidare all’applicazione un ruolo dominante, come se la creazione di un’app fosse di per sé una strategia.
Viviamo in un mondo di iper-informazione e iper-connettività, ma lo sviluppo disorganizzato di contenuti e applicazioni ancora rende difficili azioni elementari, soprattutto se fatte da mobile, come la consultazione di un numero di telefono o la ricerca dell’orario di un autobus, azioni che possono sembrare facili ma che invece non lo sono.
In questo contesto HTML5, il nuovo linguaggio di scripting che prossimamente diventerà uno standard, permette di sviluppare applicazioni web e progetti di web design responsive che gli utenti possono usare senza dover scaricare un’applicazione, offrendo spesso gli stessi servizi. Quello che cambia non è soltanto l’uso della tecnologia, ma l’approccio alla creazione del contenuto, che diventa strategico.

venerdì, 18 20 Ottobre13

Torna alla lista dei Partner