Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 16:30 a 18:00

"Res Novae": Reti, Edifici, Strade, Nuovi Obiettivi Virtuosi per l'Ambiente e l'Energia [ lb.51 ]

Il Progetto Res Novae mira a ricercare, modellizzare e sperimentare su scala dimostrativa un sistema di gestione avanzata dei flussi energetici a livello municipale, basandosi sull’integrazione di tecnologie nell’ambito dei settori Energia ed Informatica. L’ obiettivo del Progetto è quello di razionalizzare i consumi  energetici, potenziare la multiâgenerazione diffusa di energia da fonti rinnovabili, contenere l’impatto ambientale ed accrescere la consapevolezza diffusa della questione energetico-ambientale.

Res Novae, che coinvolge due aree urbane densamente popolate dell'Area della Convergenza (Puglia e Calabria) come le città di Bari e Cosenza, affronta in maniera organica le problematiche della città, partendo dalle infrastrutture energetiche analizzate in ottica smart: verranno studiate e dimostrate funzionalità per il monitoraggio, il controllo e la gestione ottimizzata dei flussi energetici negli edifici, non tralasciando le soluzioni tecnologiche necessarie per coinvolgere i cittadini, il cosiddetto “active demand”.

Avere una rete elettrica al massimo dell’efficienza, energetica ed operativa, che sia in grado di abilitare servizi di “In Home Energy Management” o che favorisca la diffusione della mobilità elettrica mediante la gestione della rete di infrastrutture di ricarica integrata rappresenta uno dei passi fondamentali verso la Smart City. Grazie a Res Novae si applicheranno le potenzialità dei sistemi di accumulo anche alla rete in bassa tensione e si sperimenteranno tecnologie e funzionalità per una migliore gestione dei consumi energetici degli edifici e dell’illuminazione pubblica. L’Energy Box e il Building Energy Management System, rappresenteranno, rispettivamente per gli appartamenti e per gli edifici, gli strumenti con cui i cittadini o gli amministratori potranno impostare le politiche di consumo energetico individuale.

Queste funzionalità vengono completate e complementate dall’“Urban Control Center”, un centro di monitoraggio e controllo, che fornirà ai soggetti interessati le principali informazioni energetiche dell’eco-sistema urbano a livello aggregato. Una sorta di sala controllo della città in cui la Pubblica Amministrazione avrà a disposizione la mappa energetica della città per supportare le attività di pianificazione strategica territoriale e i cittadini avranno la possibilità di informarsi e dialogare per un consapevole uso energetico e quindi un minor impatto ambientale.

Programma dei lavori

Tegas
Simone Tegas ENEL Spa Biografia

Simone Tegas è laureato in Ingegneria dell’Informazione presso il Politecnico di Bari. Dopo un’esperienza nell’ambito del consulting, nel 2011 entra in Enel dove si occupa di Network Development e Network Operating con un focus sulla generazione distribuita. Da gennaio 2013 lavora nel “Centro di Competenza Smart Cities” di Bari dove, insieme ad altri 6 ricercatori, si occupa di soluzioni tecniche per lo sviluppo di sistemi e apparati per le Smart Cities e per il monitoraggio e controllo della rete di bassa tensione. 

Chiudi

Annunziato
Mauro Annunziato Direttore Divisione Smart Energy - ENEA Biografia

Laureato in Ingegneria Nucleare, in ENEA dal 1986. Dal 1997 ha diretto un laboratorio impegnato sulla computation intelligence applicata ai sistemi industriali, ai distretti eco-sostenibili, alla modellazione dinamica di ecobuilding e distretti a generazione distribuita. Si é impegnato sulle reti neurali complesse, sugli ambienti di vita artificiale e sulla simulazione dinamica ad agenti. Autore di più di cento pubblicazioni, é membro di diversi comitati scientifici di conferenze internazionali. Attualmente é coordinatore di progetti ed attività di ricerca sulla Smart City ed Ecoindustria ed ha avviato in questa direzione progetti significativi tra cui il progetto Lumiere cui hanno aderito circa 400 comuni italiani, il progetto City 2.0 per lo realizzazione di un modello di smart town applicato a L'Aquila ed il progetto Res Novae (30 ML euro) su Bari (smart grids + reti di edifici) dove ha la funzione di coordinatore scientifico Delegato italiano del network europeo EERA Smart City (European Energy Research Alliance) dove coordina il programma "Urban Energy Networks" una delle quattro aree del Joint Programme sulle Smart Cities.

Chiudi

Penza
Michele Penza Enea
Carli
Raffaele Carli PoliBa Biografia

Laureato con lode in ingegneria elettronica al Politecnico d Bari. In passato ha lavorato in Italia e all’estero come capo-progetto ed esperto di sistemi di Comando e Controllo in numerosi programmi multi-nazionali nel settore Spazio-Difesa. Attualmente collabora con il gruppo di ricerca del “Decision and Control Laboratory” al Politecnico di Bari, dove sta frequentando il PhD in Ingegneria Elettrica e dell’Informazione e finalizzando un programma di ricerca sulle metodologie di gestione e controllo dei flussi energetici nella smart city.

Chiudi

Drago
Carlo Maria Drago Business Development Executive Energy & Utility Industry - IBM Italy Biografia

In IBM dal 1985, Carlo Maria Drago ricopre attualmente il ruolo di Business Development Executive per il settore Energy & Utilities Italia.

In questa posizione ha la responsabilità di identificare i trend e le dinamiche del mercato e conseguentemente indirizzare la strategia IBM in questo settore, per lo sviluppo di soluzioni e servizi rivolte alle aziende energy & utility. 

Carlo Maria ha sviluppato una profonda competenza del settore avendo lavorando negli ultimi 25 anni al fianco delle maggiori società Utilities che operano in Italia e all’estero e può vantare anche un forte background tecnologico che gli consente di interagire con le imprese a tutti i livelli manageriali e nei diversi ambiti di progetto.
Negli ultimi 10 anni Carlo Drago ha seguito con particolare attenzione i temi di Smart Grids e l’evoluzione del mercato conseguente all’affermarsi della produzione elettrica da fonti rinnovabili a partire nel 2003 dal lancio della nuova soluzione di Advanced Meter Management, la cui installazione in Italia ha permesso una profonda trasformazione per le aziende elettriche. Dal 2005 al 2009 ha ampliato il suo raggio d'azione a livello internazionale incontrando piu' di 60 clienti a livello executive sui temi Smart Metering e Smart Grid, svolgendo consulenze e sessione di education su tali tematiche e chiudendo un significativo progetto a Malta divenuto un reference case.

Laureato in ingegneria civile presso l’Università di Roma, Carlo Drago ha conseguito un Master in Project Management presso il PMI (Project Management Institute) e la certificazione interna IBM.
Relatore in numerosi congressi ed eventi del settore Energy, partecipa a diversi progetti nazionali ed internazionali di ricerca.

Chiudi

Spezzano
Giandomenico Spezzano CNR
Modugno
Giuseppe Modugno Elettronika
Menniti
Daniele Menniti UniCal
Torna alla home