Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 09:30 a 11:30

Mobilità intelligente: miraggio o futuro possibile? [ lb.27 ]

A fronte di una forte attività di sviluppo di soluzioni “smart” per la programmazione e gestione della mobilità pubblica e privata, gli spostamenti nelle aree urbane sono prevalentemente contrassegnati da fenomeni tipici di una scarsa intelligenza: basso livello di servizio, congestione, ridotta fruibilità del mezzo pubblico.
Il laboratorio vuole verificare quali azioni possono aiutare a chiudere il gap tra soluzioni tecnologiche avanzate ed applicazioni a larga scala che portino reale beneficio per tutti, attraverso il confronto tra i fornitori di applicazioni di smart mobility e i protagonisti della programmazione e gestione dei trasporti nelle aree urbane.

Programma dei lavori

Introduce

Guglielminetti
Soluzioni di smart mobility e applicazioni su larga scala: casi di successo, issues e punti di discussione
Paolo Guglielminetti Executive Director Transportation & Logistics, - PricewaterhouseCoopers Advisory SpA Biografia

Paolo Guglielminetti, Ingegnere Civile - Trasporti con PhD in ingegneria dei trasporti all’Ecole Polytechnique di Losanna, attualmente ricopre il ruolo di Executive Director di PwC dove coordina il gruppo che realizza i servizi di consulenza nel settore Transportation & Logistics. Dirige l’esecuzione e la gestione di progetti nel settore del trasporti, delle infrastrutture, della logistica e degli impatti sull'economia, l’ambiente ed il territorio.
Possiede oltre 17 anni di esperienza sulla pianificazione strategica di sistemi infrastrutturali e di trasporto in Italia, Europa. Africa e Bacino del Mediterraneo, e si è occupato particolarmente di regolazione del settore dei trasporti, studi di fattibilità di progetti infrastrutturali, pianificazione dei trasporti, nonché di valutazioni per il potenziamento e ottimizzazione dei servizi di trasporto e logistica. Ha scritto oltre venti pubblicazioni su tali argomenti. Per aziende di trasporto pubblico e privato, in Italia ed all’Estero, si è occupato della progettazione ed implementazione di modelli organizzativi orientati al mercato ed all’efficienza economica ed operativa.

Chiudi

Intervengono

Masciola
L’esperienza dei gestori della mobilità
Luca Masciola Dirigente ATAC, Direttore Scientifico dell'Osservatorio Mobilità e Trasporti nonché dell'Osservatorio IT e Sicurezza di Eurispes Biografia

Nato nel 1964 a Roma, si è laureato in Scienze Politiche presso l'Università La Sapienza di Roma. Nel 2006 ha completato l'Executive Development Program presso la Warthon University di Philadelphia. Ha lavorato nel Gruppo Eni tra il 1989 ed il 1998, in Italia ed all'estero; successivamente nel Gruppo Ferrovie dello Stato tra il 1998 ed il 2008 quando viene assunto in Trambus SpA, successivamente confluita in Atac SpA. Nel corso della carriera professionale ha ricoperto posizioni di responsabilità nell'ambito delle funzioni HR ed ICT. Ha collaborato con Sda Bocconi e  collabora con Luiss Management School ed ha ricoperto la carica di Consigliere di Amministrazione di HDI Assicurazioni e del Fondo Priamo. È membro del Comitato Scientifico di Roma Capitale Investment Foundation e Direttore Scientifico dell'Osservatorio Mobilità e Trasporti nonché dell'Osservatorio IT e Sicurezza di Eurispes.

Chiudi

Marino
Marcello Marino Direttore Generale - Azienda Metropolitana Trasporti di Catania Biografia

Nato nel 1965, laureato con lode in Scienze Politiche e specializzato in business administration con il Master in Direzione d’Impresa della Scuola di Organizzazione Aziendale della Fondazione Antonio Genovesi Salerno, dal 1988 sino al 1994 svolge attività di docenza di management. e quindi, dal 1994 quella di consulente senior, maturando una forte esperienza anche nel supporto alle aziende di servizi pubblici, ivi compreso nel settore dei trasporti ed in particolare del trasporto pubblico locale. Nel 2003 costituisce Moving, scoietà dedicata ai servizi a supporto della regolazione e della gestione dei servizi di trasporto, della quale al termine del 2007 porta a termine l’integrazione societaria con Lem Consulting, altra società di consulenza direzionale operante nel settore dei Trasporti e della Logistica, divenendone partner.

Dal novembre 2011 è Direttore Generale dell’AMT Catania SpA, l’azienda del Comune di Catania cui sono affidati i servizi di Trasporto Pubblico Locale su gomma per l’ambito urbano. L’Azienda sviluppa una produzione di circa 11 milioni di km, con un organico di circa 800 dipendenti ed un parco veicolare di 304 autobus. Dal 2008 al 2012 è stato professore a contratto di Economia dei Trasporti presso la Facoltà di Economia dell’Università di Roma “Tor Vergata”. E’ autore della pubblicazione di un libro sulla programmazione aziendale (1997) e di numerosi lavori e pubblicazioni sui temi del TPL.

Chiudi

Focardi
La visione dei fornitori di soluzioni smart
Giovanni Focardi Travel and Trasportation Solution Leader - IBM Italia Biografia

Giovanni Focardi, nato nel 1959 a Chianciano Terme, sposato due figli. Come ingegnere nucleare è stato ricercatore presso i Laboratori ENEA della Casaccia, si è occupato di logistica in Procter e Gamble e della Supply Chain IBM nelle sedi del Texas, del Minnesota ed in quella italiana di S. Palomba in qualità di responsabile dei sistemi informativi e direttore della produzione e logistica. Completata la formazione con il Master in Business Management (programma organizzato dalla SDA Bocconi, dalla "London School of Economics" e dalla "Erasmus University" di Rotterdam), da oltre dieci anni, sempre per IBM e con vari incarichi, si occupa dell’industria  “Travel & Transportation”.

Chiudi

Antoniola
Matteo Antoniola Business Development Manager - 5T S.r.l. Biografia

Ha lavorato dal 1999 nel settore dell'Information and Communication Technologies (ICT).

Ha una forte esperienza nella progettazione e realizzazione di politiche pubbliche locali per lo sviluppo della knowledge based economy ed il sostegno all'innovazione, in particolare nella gestione delle politiche di clustering neel’ICT.

Ha sostenuto la fase di avvio di Torino Wireless, il primo distretto tecnoligico in Italia, un progetto da 130 milioni di euro promosso dal Miur e da tutte le principali istituzioni regionali (Città di Torino, Provincia di Torino, Regione Piemonte e Camera di commercio di Torino). È esperto in politiche di clustering, volti a rafforzare la competitività dei cluster attraverso l'adozione di modelli cooperative tra imprese e centri di ricerca, la condivisione di una vision strategica comune, l’attuazione di programmi di ricerca comuni, la creazione di filiere per lo sviluppo di prodotti/servizi.

Dal 2005 si è specializzato nel settore degli Intelligent Transport Systems (ITS) e dell’infomobilità, settore nel quale vanta una importante conoscenza delle politiche pubbliche, dei trend tecnologici e di sviluppo del settore, delle prospettive di mercato, dei modelli di business, delle analisi di settore e di progettazione di progetti complessi. È autore di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali e atti di convegni.

Attualmente è Business Development Manager di 5T S.r.l., la società in-house di Comune di Torino, Provincia di Torino, Regione Piemonte e GTT, che si occupa della progettazione, dello sviluppo e della gestione dei sistemi ITS a Torino e in Piemonte e che opera come elemento di raccordo tra le esigenze della Pubblica Amministrazione ed i fornitori di soluzioni tecnologiche con l’obiettivo di gestire in modo sempre più integrato ed “intelligente” la mobilità individuale e collettiva, a livello urbano, metropolitano e regionale.

Chiudi

Cardillo
Pier Francesco Cardillo Business Development, - e-GEOS Biografia

Pier Francesco Cardillo é il responsabile delle nuove iniziative di business di e-GEOS spa, una joint venture tra L'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e Telepazio.

Inizia la sua carriera nel 2000 in Stream spa (oggi SKY), come addetto a progetti redazionali innovativi nell'area internet. Approda in Telespazio nel 2001 come coordinatore dell'immagine corporate con focus sugli strumenti internet. Proprio in forza del suo background orientato al mondo consumer e prosumer, gli viene affidato il lancio del servizio RealVista (ancora oggi in esercizio www.realvista.it) per la commercializzazione di banche dati aeree sull'Italia sempre aggiornate, con l'obiettivo di portare l'osservazione della terra nelle attività più comuni sia di gestione del territorio che nella vita quotidiana. Grazie a questo progetto, nasce la collaborazione con Seat PG per le mappe online, primo esempio di uso consumer dei dati prodotti da satellite ed aereo. Dopo un periodo di attività commerciale volto alla grande industria con l'obiettivo di rinnovare il portafoglio di offerta, gli viene affidata l'attività di Business development per i settori energia, TLC, operatori di reti tecnologiche, B2B; in quest'ambito diviene il punto di riferimento per la partnership con Google per la parte Geo enterprise, questa collaborazione ha portato grandi aziende (GSE, ANAS, POSTE, SNAM per citarne alcune) ad adottare le soluzioni e-GEOS.

Oggi nell'ambito dello sviluppo di business innovativi, segue l'impostazione del portafoglio di offerta smart di e-GEOS, con particolare attenzione alla realizzazione di servizi basati su sistemi tridimensionali in grado di integrare i BigData oggi disponibili che in futuro saranno una parte importante dei sistemi delle smart cities, con un occhio alla diffusione di queste informazioni su nuovi canali quali mobile e social media.

Chiudi

Borasi
Franco Borasi Responsabile Project Office Logistica - Selex ES Biografia

Franco Borasi è nato a Genova nel 1958, dove si è laureato in Ingegneria.

Attualmente è responsabile in Selex ES del Project Office Logistica. E’ stato presidente ed amministratore delegato di Sistemi e Telematica, un’azienda facente parte del Gruppo Selex Elsag specializzata nel segmento logistico. Ha avuto in precedenza la responsabilità della Pianificazione strategica in Elsag spa. Ha iniziato la sua attività lavorativa nel Gruppo Olivetti, operando nel segmento della quality assurance per il portafoglio dei prodotti software; successivamente sempre in Olivetti ha operato nel marketing internazionale, per lo sviluppo dei segmenti banche, retail e sanità.

Chiudi

Torna alla home