Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:30 a 16:30

Energia Bene Comune, la città virtuosa risparmia e responsabilizza. Dalla pubblica illuminazione all'edificio intelligente alle smart community, ovvero cittadini consapevoli dei propri consumi energetici in grado cosi di evitare inutili e costosi sprechi. [ lb.22 ]

Dalla pubblica illuminazione all’edificio intelligente, dal risparmio energetico alla gestione degli asset pubblici e privati della città: IBM Italia e un consistente sistema di Partner presentano le proprie soluzioni capaci di determinare un risparmio dei costi energetici pari anche al 50%. Uno straordinario risultato grazie alla capacità di IBM di abilitare la Pubblica Amministrazione alla sostanziale riduzione del consumo energetico attraverso la proposizione tecnologica e progettuale.

Tririga e Maximo  piattaforme software capaci di garantire rispettivamente l’efficientamento energetico  degli edifici e nella gestione delle infrastrutture e asset pubblici quali illuminazione stradale e altri servizi erogati dalla Pubblica  Amministrazione.

Un’idea di  edificio intelligente?

  • E’ più economico perché riduce i consumi di energia e I costi operativi.

  • E’ più efficiente perché ha il controllo di tutti gli asset disponibili e il loro modo di utilizzo.

  • E’ sicuro ed efficace perché ha il giusto controllo  delle manutenzioni e degli interventi fatti sui beni produttivi aziendali. 

 

E quali sono gli asset di una città?

  • Immobili ed edifici

  • Impianti e attrezzature di produzione

  • Mezzi di trasporto e flotte

  • Infrastrutture

  • Attrezzature e reti IT

 

Governare una città vuol dire anche gestire questi asset con l’obiettivo di assicurare che i servizi resi ai cittadini raggiungano il massimo livello di disponibilità nel tempo minimizzando il costo totale e raggiungere un modello di gestione della città basato su best practices sostenibili.

Tutto ciò con la responsabilizzazione di chi vive il sistema urbano a partire da cittadini consapevoli dei propri consumi energetici in grado cosi di evitare inutili e costosi sprechi.

Programma dei lavori

De Paola
Giovanni De Paola Global Tecnology Services Associate Partner - IBM Biografia

In IBM dal 1989 dopo essersi laureato in Economia e Commercio presso l’Università Federico II di Napoli, Giovanni De Paola è responsabile, dal 2007, della consulenza IBM di IT Strategy per l’Italia Centrale e Meridionale.

Dal 2002 al 2006 è stato responsabile della realizzazione e conduzione di servizi di outsourcing per Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Turchia e Israele.

Dal 1989 al 2001 ha lavorato, con responsabilità consulenziali e manageriali, alla realizzazione di sistemi di gestione rete, presso il Laboratorio Tivoli di Roma e presso la Divisione Global Technology Services di IBM Italia.

Le sue significative esperienze nella Consulenza di Direzione, maturate attraverso progetti presso primarie Aziende private e Enti della Pubblica Amministrazione Centrale, con particolare specializzazione sugli ambiti dell’IT Governance, gli hanno permesso di acquisire le certificazioni CMC ® e  ITIL ® V3.

Collabora con l'APCO, Associazione Professionale Italiana dei Consulenti di Direzione e Organizzazione, per lo sviluppo della cultura e delle metodologie della Consulenza di Direzione in Italia

Chiudi

Cruciani
Francesca Cruciani Business Development Executive Smarter City - IBM Italia Biografia

Entrata in IBM nel 2006, ha contribuito a implementare e personalizzare la strategia "Smarter Cities" nel mercato italiano, con l'obiettivo di aiutare la PA Locale a fare sistema con il territorio, sfruttando le tecnologie esistenti e trovando soluzioni innovative per meglio rispondere alle esigenze dei cittadini. Negli anni precedenti Francesca Cruciani ha lavorato per una grande azienda europea occupandosi delle relazioni commerciali con le principali amministrazioni centrali. Attualmente in Ibm ricopre il ruuolo di Smarter City Business Development Executive

Chiudi

Torna alla home