Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:30 a 17:30

I fondi e le fonti di finanziamento [ lb.07 ]

(riservato ai Comuni, in collaborazione con Osservatorio Smart City - ANCI)

L'Osservatorio Nazionale ANCI Smart Cities riserva un’attenzione particolare al tema delle fonti ed alle modalità di finanziamento per la realizzazione di progetti che rendono una città smart. 

Infatti, il supporto e l’assistenza per l’individuazione di progetti Smart City potenzialmente finanziabili, lo scouting degli strumenti agevolativi disponibili a livello nazionale ed europeo, la predisposizione delle proposte, la ricerca Partner e la rendicontazione e chiusura dei progetti finanziati sono stati evidenziati tra le maggiori esigenze dai Comuni aderenti all’Osservatorio.

Il seminario presenterà i principali strumenti e opportunità di  finanziamento disponibili nel breve periodo a livello nazionale e comunitario e le modalità operative di partecipazione.
Saranno inoltre presentati esperienze di amministrazioni che hanno  utilizzato con successo varie tipologie di fondi europei e nazionali per l’implementazione di progetti in ambito Smart Cities.

Nell’ambito del laboratorio le città presenti avranno modo di lavorare insieme e con esperti ed organizzazioni competenti per apprendere le opportunità di finanziamento disponibili e le modalità operative, ma anche stabilire obiettivi comuni di studio e di lavoro e definire un action plan delle ulteriori azioni  da realizzare nell’ambito del Laboratorio sui finanziamenti dell’Osservatorio Smart Cities nei prossimi mesi.

Programma dei lavori

Contributi

Savini
L'azione ANCI sui tavoli della programmazione
Mauro Savini ANCI
Galasso
Le opportunità di finanziamento per il 2014: come prepararsi alla partecipazione del programma Horizon 2020
Giovanna Galasso Senior Manager - PricewaterhouseCoopers Advisory SpA Biografia

Senior Manager di PwC, Specializzata in management pubblico, ha maturato 14 anni di esperienza  in attività di consulenza, formazione e ricerca per il settore pubblico italiano e le istituzioni europee su digitalizzazione e innovazione nel settore pubblico e sistemi di misurazione e valutazione.  Ha lavorato su vari progetti di ricerca sui temi dell’impatto socio-economico delle tecnologie informatiche e della comunicazione per la Commissione Europea. Ha sviluppato una rilevante esperienza nello scouting, progettazione e gestione  di progetti finanziati con fondi comunitari.

Chiudi

Odoardi
Esperienze di successo nella programmazione 2007/13
Roberta Odoardi Senior Manager - PricewaterhouseCoopers Advisory SpA Biografia

Senior Manager di PwC,  ha maturato 13 anni di esperienza nel settore infrastrutturale ed immobiliare, avendo ricoperto ruoli rilevanti in progetti di sviluppo urbano in Italia e in Europa, nella gestione e strutturazione di operazioni in PPP/PFI, sia come advisor di entità pubbliche che a supporto di sviluppatori e promotori dei progetti. Ha una consolidata esperienza nella valutazione di politiche programmi e progetti, nonchè nella strutturazione di strumenti di finanziamento per la promozione dell'utilizzo di tecnologie innovative in ambito urbano.

Chiudi

Scotese
Le opportunità e le novità della programmazione 2014/20
Antonella Scotese Senior Manager - PricewaterhouseCoopers Advisory SpA Biografia

Senior Manager di PwC, ha maturato 13 anni di esperienza nell’ambito del supporto alle Amministrazioni Pubbliche coinvolte nella programmazione, definizione, monitoraggio e valutazione delle politiche nazionali e comunitarie di sviluppo cofinanziate con Fondi comunitari.

Chiudi

Neroni
Esperienze di successo nella programmazione 2007/13 da replicare
Elisabetta Neroni DG Urbanistica Servizio Programmazione generale e politiche per le aree urbane - Regione Sardegna

Dibatteranno sul tema

Vecchietti
Arnaldo Vecchietti Dirigente - Risorse Comunitarie e Qualità dei Servizi - Comune di Verona
Galante
Salvatore Galante Servizio Sistemi informativi - Comune di Ferrara
Scavetta
Michele Scavetta Comunità Montana del Vallo di Diano
Renzulli
Attilio Renzulli ABIZ - Associazione Benevento Impatto ZERO Biografia

Attilio Renzulli, 36 anni, si laurea a pieni voti in Architettura presso l’Università degli Studi
Federico II di Napoli, successivamente si specializza in risparmio energetico e produzione di energia da fonte rinnovabile presso l’Agenzia Casa Clima di Bolzano.
Dal 2005 al 2009 svolge l’attività di libero professionista a Benevento principalmente nel settore dell’edilizia abitativa. Dal 2009 al 2011 si trasferisce tra Milano e Bolzano dove svolge attività di designer ed architetto in collaborazione con numerosi professionisti ed aziende.
Dal 2011 torna a Benevento dove, oltre all’attività di architetto, svolge in maniera sempre crescente l’attività di consulente in materia di energy management, energy/environment/smart
planning per Enti Pubblici ed aziende, specializzandosi in progettazione di strumenti di governance energetico/ambientale/smart e pianificazione di soluzioni e progetti di sostenibilità a scala urbana.
Dal 2011 svolge attività di relatore a convegni nazionali ed internazionali nonché di progettista
presso tavoli tecnici nazionali ed internazionali per la messa a punto di linee guida e strumenti di sostenibilità urbana.
Dal 2011 è consulente dell’Agenzia Casa Clima di Bolzano.
Nel 2012 redige la PARTE IV (DISPOSIZIONI PER L’EFFICIENZA ENERGETICA E QUALITA’ AMBIENTALE) del RUEC del Comune di Benevento.
E’ Energy Manager ed Energy/Environment/Smart Planner per i Comuni di Benevento e Solofra.
E’ Coordinatore del Patto dei Sindaci per i Comuni di Benevento e Solofra.
Si occupa di comunicazione, coinvolgimento stakeholders e metodi di co-design per l’Autorità di Bacino Liri-Garigliano e Volturno.

Chiudi

Capezzuto
Pasquale Capezzuto Energy Manager - Comune di Bari
Evangelisti
Roberto Evangelisti Dirigente, Settore Assetto del Territorio. - Comune di Fabriano
Bartolini
Paola Bartolini Servizio Associato Politiche Europee (S.A.P.E.) - Comune di Fabriano Biografia

Paola Bartolini, 42 anni, fabrianese, laureata in Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio  – indirizzo Pianificazione e Gestione Territoriale all’Università di Bologna.

Conseguita la laurea nel 1998, ha collaborato con l’Università degli Studi di Perugia -  Facoltà di Ingegneria - Dipartimento Uomo & Territorio, Sez. Urbanistica. Successivamente è stata funzionario della Regione Emilia- Romagna  - D.G. Programmazione Territoriale e Sistemi di Mobilità, Servizio Pianificazione dei Trasporti e Logistica   e della Provincia di Ancona - Dipartimento III Governo del Territorio, Settore Sviluppo Economico – Area Mobilità.

Dal 2011  è un funzionario del Comune di Fabriano, Settore Assetto del Territorio – Servizio Pianificazione e Valorizzazione del Patrimonio e componente dell’Ufficio Associato Politiche Europee, costiutitosi il 14 giugno 2014

Chiudi

Bianchi
Chiara Bianchi Funzionario responsabile Staff Direzione e Servizio Politiche comunitarie - Comune di La Spezia
Acri
Leonardo Acri Fondi comunitari e politiche giovanili - Comune di Cosenza
Visentin
Monica Visentin Ufficio di Supporto - Settore Sviluppo Economico e Politiche Europee - Comune di Faenza Biografia

Nata a Faenza, laurea in Scienze Politiche indirizzo Internazionale, dal 1996 si occupa di politiche comunitarie, accesso ai finanziamenti europei per gli Enti Locali, elaborazione delle politiche locali in prospettiva europea. Dipendente del Comune di Faenza dal 2008 presso il Settore Sviluppo Economico e Politiche Europee, segue l'elaborazione dei progetti strategici dell'ente e la loro implementazione nel contesto delle strategie 2020 dell'Unione Europea. Fa parte del gruppo di lavoro Smart City che ha promosso e organizzato l'evento "Unione delle idee per un territorio smart" il 16 maggio 2013, curando i rapporti di multilevel governance.

Chiudi

Luise
Daniela Luise Direttore - Coordinamento Agende 21 locali italiane Biografia

Nata a Padova il 22 settembre 1955, ho ottenuto il diploma di Ragioniere nel 1974 presso l'Istituto tecnico P.F. Calvi di Padova. Dopo varie esperienze lavorative, nel 1989 ho iniziato a lavorare al Settore Ambiente del Comune di Padova che stava iniziando a strutturarsi in quel periodo. Ho potuto quindi seguire lo sviluppo del Settore che da una iniziale applicazione delle prime normative ambientali si é sviluppato e strutturato con personale qualificato.

Ho conseguito il Master Europeo in gestione ambientale e sviluppo sostenibile "M.E.G.A.S." Università di Ferrara novembre 1999 - giugno 2001 con una tesi su "Contabilità ambientale di un ente locale".

Nel 2009 ho conseguito il Certificato Internazionale di Ecologia Umana rilasciato dall'Università di Padova con una tesi sugli Acquisti verdi nella Pubblica Amministrazione.

Dal luglio 2011 sono Direttore del Coordinamento delle Agende 21 Locali Italiane.

Sono responsabile dal 2001 dell'Ufficio Informambiente e Agenda 21 che si occupa di promuovere e gestire i percorsi di educazione ambientale e di gestire l'Agenda 21 a Padova.

Ho partecipato a vari tavoli di lavoro nazionali su: Acquisti verdi presso il Ministero dell'Ambiente, contabilità ambientale gestito da ANPA e consumi sostenibili gestito da ARPA Toscana.

Ho esperienza nella gestione di progetti europei in quanto per il Comune di Padova sono stata responsabile dei seguenti progetti europei:

  • LIFE PARFUM 2007-2009;
  • LIFE LAKS 2009-2011;
  • LIFE ECO COURTS 2011-2014;

sono inoltre recentemente stati attivati i progetti:

  • IEE Conurbant;
  • IEE Covenant Capacity;
  • Cooperazione internazionale ENERGIS.

Chiudi

Mana
Raffaele Mana Servizio Progetti, Cooperazione Internazionale, Sportello del Cittadino - Comune di Fossano
Alvelli
Barbara Alvelli Ufficio supporto pianificazione strategica e programmazione comunitaria - Comune di Arezzo
Lubrano
Alberto Lubrano Servizio Finanziario – Coordinamento Controllo Economico Finanziario e Partecipazioni - Comune di Ravenna
Toffolo
Martina Toffolo Assessore all'Urbanistica - Comune di Pordenone Biografia

Toffolo Martina (Aviano PN 28.06.1966) si laurea presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia con indirizzo architettonico. Da subito pratica la libera professione nell’ambito dell’architettura e dell’urbanistica, prima collaborando con altri studi professionali e poi costituendo uno studio in proprio con l’architetto Andrea Tomio. Durante tutto il periodo continua a collaborare con l’Istituto Universitario di architettura di Venezia come cultore della materia nel corso di Museografia.

L’avventura della libera professione viene interrotta quando, nel 2006, viene nominata per la prima volta Assessore, dal Sindaco Sergio Bolzonello nel Comune di Pordenone, con delega alla Pianificazione del territorio, progettazione europea in campo urbano, edilizia privata, edilizia residenziale pubblica, SIT: Durante il primo mandato si occupa dell’attivazione di processi di pianificazione partecipata a livello di ambito di quartiere, dell’individuazione di azioni volte alla rigenerazione urbana del tessuto edificato e dei tavoli regionali di coprogettazione per la definizione dei nuovi strumenti di pianificazione territoriale.

Nel 2011, a seguito dell’elezione del nuovo Sindaco di Pordenone, Claudio Pedrotti, le viene riconfermata la delega assessorile. In questi due anni ha attivato il progetto “Pordenone più facile”, processo di partecipazione civica, propedeutico alla redazione del nuovo Piano Regolatore Generale Comunale di Pordenone e all’individuazione delle azioni finalizzate alla promozione della Smart City.

Chiudi

Toneguzzi
Marco Toneguzzi Responsabile Pianificazione Urbanistica e S.I.T. - Comune di Pordenone
Melchioni
Alessandra Melchioni Coordinatrice Staff del Vice Sindaco, Assessore alle Infrastrutture, Mobilità, Trasporti, tempi e orari della citta', Innovazione Tecnologica - Comune di Bergamo Biografia

La mia esperienza lavorativa si é sviluppata per lo più nell'immenso, eclettico e frenetico mondo della moda .
Laureata in Scienze Politiche (indirizzo internazionale) presso l'Università degli Studi di Pavia, ho frequentato diversi master e corsi di specializzazioni in marketing e moda (SDA Bocconi) in Italia e all'estero.
Ho ricoperto diversi ruoli, tra cui quello di Amministratore Delegato, in società operanti nel settore della moda, spaziando dalle gestione del retail alla pianificazione e allo sviluppo di reti di franchising in ambito italiano ed europeo.
Mi sposo e mi trasferisco a Bergamo nel 2003, anno in cui decido di intraprendere una nuova avventura. Nascono Elena e Sofia.
Attualmente ricopro una posizione organizzativa nel ruolo di coordinatrice responsabile dello staff del Vice Sindaco e Assessore alle Infrastrutture, Gestione della Mobilità e Trasporti, Spazi e Tempi urbani , Innovazione Tecnologica, occupandomi inoltre di relazioni esterne, marketing e grandi eventi.
Il vice sindaco mi ha recentemente conferito l'incarico di project leader per "Bergamo Smart City - Sustainable Community" cui mi sto dedicando a tempo pieno applicando all'ambito pubblico il mio innato senso imprenditoriale.

Chiudi

Delli Noci
Alessandro Delli Noci Assessore all'Innovazione Tecnologica, Lavoro e Politiche giovanili - Comune di Lecce Biografia

Nato nel 1982, Alessandro Delli Noci è Vice Sindaco del Comune di Lecce.

Laureato in Ingegneria gestionale all'Università degli Studi di Lecce e specializzato in programmi di innovazione e ricerca nel settore ICT.

Dal 2012 al 2016 assessore all'innovazione tecnologica, politiche comunitarie, politiche giovanili, politiche per il lavoro e formazione professionale dei Comune di Lecce. Nonchè Coordinatore nazionale del gruppo di lavoro ANCI per l'Agenda digitale

Si è sempre occupato nel settore pubblico e privato politiche per la valorizzazione della creatività giovanile, di progettazione europea, di progetti per l’innovazione tecnologica, digitale e sociale.

 

Chiudi

Busato
Nadia Busato Coordinatrice Brescia Smart City - Comune di Brescia Biografia

Classe 1979, sono un'umanista, giornalista e professionista della comunicazione con la passione per il modo in cui la tecnologia ha modificato le relazioni umane e il rapporto del singolo con contesti e valori fondanti per la collettività. Dal 2012 sono Project Manager di Brescia Smart City. In Brescia ho contribuito, promosso e/o coordinato alcuni tra i maggiori progetti di innovazione urbana degli ultimi anni. Sono valutatrice europea e collaboro con la rappresentanza della Commissione Europea in Italia, ufficio di Milano. Partecipo attivamente alla definizione di una “via italiana alle smart cities” che promuove in Europa -tra gli altri aspetti- la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale come pilastro dell'innovazione. Condivido la mia esperienza lavorativa per le istituzioni e le PA sul blog smartness.it, in cui sostengo il ruolo degli umanisti nell'innovazione urbana e nella progettazione. Coordinando, promuovendo e seguendo per motivi professionali, ruolo istituzionale e anche per curiosità alcuni tra i più rilevanti progetti di innovazione urbana e sociale in Italia e in Europa, promuovo la necessità di sostenere le community come primo livello di condivisione e aggregazione, per nuove forme mediate di partecipazione al progresso delle città e dei territorio, nonché alla realizzazione di modelli globali equi e sostenibili di felicità

Chiudi

Lattanzio
Angela Lattanzio Responsabile Servizio Politiche Europee - Comune di Barletta
Caschetto
Salvatore Caschetto Servizio Smart City - Comune di Milano
Di Paola
Amatilia Di Paola Responsabile Ufficio Concorsi e Gestione amministrativa del personale - Comune di L'Aquila
Ubaldo
Alfonso Ubaldo Ufficio Energia - Comune di L'Aquila
Mancini
Marco Mancini Ufficio Arrivi, Protocollo, Archivio, Portineria e Centralino - Comune di L'Aquila
Manzo
Fiorenzo Manzo Comune di Baronissi
Agostini
Daniele Agostini Dirigente Settore Mobilità e Traffico Area Ambiente e Territorio - Comune di Padova Biografia

Daniele Agostini é nato a Padova nel 1955 e si é laureato in Urbanistica allo IUAV di Venezia nel 1979. Si muove nel mondo dei trasporti e della mobilità dal 1980 e inizia la sua attività presso il Centro Studi sui Sistemi di Trasporto - CSST. Dal 1988 é dirigente e dal 1997 Capo Settore Mobilità e Traffico nel Comune di Padova. Responsabile e coordinatore del quadro di pianificazione sulla mobilità (PUM, PATI, PAT e PUP) con approccio interdisciplinare. Coordinatore e responsabile del progetto della linea del tram su gomma di Padova e del programma di rete linee SIR (Sistema Intermedio a Rete). E' responsabile delle attività, dei progetti e degli interventi sulla circolazione stradale e la disciplina del traffico, nonchè dell'insieme di interventi per la sicurezza e la moderazione del traffico, il progetto e la gestione dei varchi elettronici ZTL, la rete dei percorsi ciclabili, i progetti Cityporto, car sharing e bike sharing. Svolge la funzione di regolatore per il servizio di trasporto pubblico urbano e componente della commissione regionale per l'individuazione dei servizi minimi di trasporto pubblico ed i costi standard. Ha svolto il ruolo di presidente in commissioni di procedure project financing e gestisce il contratto della sosta a pagamento su suolo pubblico. Ricopre il ruolo di Mobility Manager d'Area, con la gestione delle attività di Mobility Management ed é responsabile dei progetti europei per la mobilità sostenibile (SEE MMS e QUEST).

Chiudi

Favoino
Marieva Favoino Responsabile Comunicazione - Partecipazione - Cittadinanza Attiva - Città di Desio (MB)
Masè
Michele Masè Presidente - Associazione TREVISION Biografia

Michele Masè, Direttore Generale di Studio SMA S.r.l.. Collaboratore per le Politiche Smart City del Comune di Treviso  con il quali ha contribuito ad  impostare l’attuale  modello di Governance Smart City. Responsabile del Progetto di Ricerca “Modello per calcolo metabolismo urbano per la città di Treviso” con il Dipartimento di Scienze Ambientali, Università Cà Foscari di Venezia. Presidente Associazione “Trevision” Associazione tra l’Università “La Sapienza” di Roma, Università IUAV di Venezia, Università Cà Foscari Venezia e Legambiente Veneto per la divulgazione e la definizione del piano per l’evoluzione della Città di Treviso e per la sua trasformazione verso una città intelligente e smart secondo l’eccezione della Comunità Europea. Docente Politiche Smart City c/o Master Diritto Ambientale Fondazione Cà Foscari VE, Prof. Cristina De Benetti. Referente delle convenzione StudioSMA-IUAV e Studio SMA-DIAEE Università La Sapienza di Roma per progetti smart city. Coordinatore Progetto “Smart OASIS” per la riqualificazione energetica delle zone industriali della Provincia di Treviso, progetto in collaborazione tra tra Unindustria Treviso, Università La Sapienza di Roma e Provincia di Treviso. Referente aziendale della redazione del Documento programmatico D’Area del Veneto Orientale. Vice Presidente Associazione “Altinum Smart”.

Chiudi

Maritan
Maddalena Maritan Relazioni Esterne - Associazione TREVISION
Rebesani
Roberta Rebesani Settore Sviluppo Economico Politiche Comunitarie e Piano Strategico - Comune di Venezia
Panicucci
Luca Panicucci Comune di Pontedera
Campailla
Silvia Campailla Comune di Genova
Foracchia
Serena Foracchia Comune di Reggio Emilia

Facilita i lavori

Piersanti
Valentina Piersanti Responsabile studi e attività su Smart City - FORUM PA Biografia

Sociologa e facilitatrice, si sta occupando per conto di ANCI e FORUM PA delle attività di ricerca e animazione dell'Osservatorio Nazionale Smart City del quale cura in particolare la gestione del rapporto con le città, l'analisi delle best practice in ambitoo programmazione strategica delle città italiane e europee, la definizione di strumenti per il trasferimento e il confronto tra diversi contesti urbani. Svolge dal 2004 attività di consulenza e formazione sulle metodologie partecipative, le tecniche per la creatività e l’apprendimento per promuovere l’innovazione e lo sviluppo locale. Dal 2001 al 2007 ha lavorato come ricercatrice nel settore innovazione della Fondazione Censis, occupandosi prevalentemente di analizzare i processi innovativi nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese e nelle economie locali. Dal 2008 al 2009 è stata responsabile dell’ufficio progetti dell’Unioncamere Sicilia. E' attualmente consulente di Associazione Nuovo Welfare e Amministratore Unico di Artea Studio Srl, un’azienda che lavora prevalentemente con, e per, organizzazioni del terzo settore, aziende ed enti locali come “consulente di processo” in iniziative di innovazione sociale. Nelle diverse funzioni ricoperte nelle due organizzazioni si occupa prevalentemente delle attività legate alla facilitazione, applica le metodologie partecipative a processi di pianificazione e progettazione, alla comunicazione, alla negoziazione e allo sviluppo di strategie operative.  Tra le organizzazioni con cui ha collaborato: Ass. Sport Link, Forum PA, Istituto Mides, CNR, S3.Studium, Aira srl, Spazio Lavoro, FISH, Italia Lavoro, Parco Scientifico e Tecnologico di Tor Vergata, Provincia di Roma, Comune di Roma, INEA.

Chiudi

Torna alla home