Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:30 a 17:30

Il monitoraggio e la definizione delle metriche [ lb.06 ]

(riservato ai Comuni, in collaborazione con Osservatorio Smart City - ANCI)

Alla base del disegno concettuale e normativo che spinge e accompagna le città nello sviluppo di visioni integrate Smart dei propri contesti urbani molto spesso viene dato al monitoraggio e alla definizione delle metriche. La centralità del monitoraggio è funzionale tanto a verificare l’efficacia e l’efficienza delle singole progettualità, quanto a valutare l’impatto che gli interventi Smart, nel loro insieme, creano sullo sviluppo complessivo del vivere sostenibile nelle città sul medio e sul lungo periodo.

La misurazione dei risultati delle singole progettualità e degli interventi complessivi sfidano le città ad individuare le misure del proprio sviluppo inserendo indicatori e descrittori quanti-qualitativi sin dalla primissima fase di progettazione: obiettivi e risultati chiari e collegati ad indicatori misurabili.

L’obiettivo di questo laboratorio, in linea con le esigenze manifestate dalle città aderenti all’osservatorio Smart City di ANCI  rispetto all’ambito dei modelli e delle metriche di misurazione delle performance e degli impatti dei progetti Smart Cities, è pertanto quello di rispondere alle seguenti domande:

- come integrare la valutazione degli impatti delle tecnologie “smart” all’interno del processo di pianificazione strategica della città?

- come favorire l’effettiva adozione da parte dei cittadini dei servizi basati sulle tecnologie “smart”?

- come coniugare gli investimenti nelle tecnologie “smart” con la loro sostenibilità nel medio-lungo periodo? 

Nell’ambito del laboratorio le città presenti avranno modo di apprendere da esperti del mondo accademico e della consulenza lo stato dell’arte dei modelli e degli strumenti per la valutazione dell’impatto e del ritorno degli investimenti dei progetti smart cities, e discutere con amministrazioni che l’hanno già realizzato rispetto alle modalità di implementazione.

L’obiettivo finale del laboratorio per le città aderenti all’Osservatorio, sarà quello di stabilire, sulla base delle conoscenze apprese, gli obiettivi comuni di studio e di lavoro e definire un action plan in riferimento a questa linea di attività: chi fa cosa e quando?

Programma dei lavori

Contributi

Codagnone
Modelli e metriche per la valutazione degli impatti delle “smart technologies”
Cristiano Codagnone Università degli Studi di Milano, Professore Associato al programma MBA dell'Università Aperta della Catalogna (UOC) Biografia

Cristiano Codagnone è professore aggregato presso l’Università degli Studi di Milano e professore associato presso Universitat Oberta de Catalunya (UOC) dove ha fondato uno spin– off Open Evidence SL. di cui è uno dei Direttori.

Da settembre 2009 a ottobre 2011 ha prestato servizio come funzionario scientifico presso “Institute of Prospective Technological Studies (IPTS)” di Siviglia della Commissione Europea. Da luglio 2003 a giugno 2004 è stato anche funzionario delle Nazioni Unite nell’ambito del programma “eGovernment for Development”.

Dal 2004 è uno dei principali consulenti della DG Information Society (oggi DG Connect) della Commissione Europea sui temi della valutazione dell’impatto socioeconomico delle tecnologie informatiche e delle relative politiche pubbliche. In particolare è uno dei massimi esperti di valutazione del “eGovernment”, “eHealth”, e “eInclusion”. Su questi temi è stato anche consulente del governo britannico e del governo greco, e dell’amministrazione regionale dell’Emilia Romagna.

Dal 2011 ha iniziato a lavorare anche sui temi del behavioural economics sui quali oggi gestisce due studi per DG SANCO e per DG Clima. Si è formato come economista all’Università Bocconi (Laura in economia politica, 110 e lode, 1988) e ha proseguito i suoi studi con un Dottorato in sociologia economica (PhD, New York University, USA, 1995). Possiede venti anni di attività di ricerca di base e applicata, alla quale dal 1997 ha affiancato una costante attività di consulenza sia nel settore privato sia nel settore pubblico.

Chiudi

Nasi
Il ritorno degli investimenti dei progetti di Smart Cities
Greta Nasi Direttore dell’Area Public Management e Policy - SDA Bocconi Biografia

E' direttore dell’Area Public Management e Policy di SDA Bocconi, Professore Associato di Management Pubblico presso l’Università Bocconi, esperta di innovazioni tecnologiche nel settore pubblico.

Chiudi

Misuraca
Smart Cities: scenari evolutivi e nuove strategie di sostenibilità sociale
Gianluca Misuraca IPTS Siviglia Biografia

Gianluca Misuraca è funzionario scientifico presso l'Unita Società dell'Informazione dell'Istituto per gli Studi sulle Prospettive Tecnologiche del Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea (JRC-IPTS), dove coordina, dal 2009, le attività di ricerca e di analisi sulle politiche europee in tema di tecnologie per la comunicazione e l'informazione a supporto della governance pubblica e della 'modellizzazione' dei processi decisionali, oltre che dell'occupazione ed inclusione sociale.

In precedenza, Gianluca è stato Direttore dell'Executive Master in eGovernance, organizzato dall'Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL), con la quale continua a collaborare come ricercatore associato sui temi di innovazione aperta e prospettiva tecnologica.

Con oltre 16 anni di esperienza professionale, durante la sua carriera Gianluca ha svolto attività di consulente strategico a livello mondiale per diverse società internazionali, ed ha collaborato come esperto associato con varie agenzie di cooperazione bilaterale ed Organizzazioni Internazionali, incluso, in particolare, il Dipartimento per gli Affari Economici e Sociali del Segretariato Generale delle Nazioni Unite.

Laureato in Economia Aziendale presso l'Università La Sapienza di Roma, dove ha conseguito anche il Diploma di Specializzazione in Diritto ed Economia dell'Unione Europea, oltre ad una specializzazione in gestione della sicurezza aziendale presso l'Università Bocconi di Milano, Gianluca ha ottenuto un Executive Master in eGovernance ed un Ph.D in Management of Technology presso l'Ecole Polytechnique Féderale de Lausanne (EPFL) in Svizzera.

Gianluca ha pubblicato numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative su temi legati allo sviluppo della Società dell'Informazione, l'eGovernance, le ICT per lo sviluppo e l'inclusione sociale, e contribuisce regolarmente come relatore o docente a conference ed eventi in varie parti del mondo.

Fra i vari temi d'interesse di Gianluca vi sono ovviamente le Smartcities, ed ha tal proposito sta contribuendo attualmente alla progettazione di un Executive Master on 'CityScience' coordinato dall'Università Politecnica di Madrid e che avrà inizio nel 2014, in collaborazioni con prestigiose istituzioni e partner mondiali.

Email di contatto: gianluca.misuraca@ec.europa.eu

Chiudi

Carbone
La valutazione ex-ante degli investimenti in ICT – il caso dell’Emilia Romagna
Carla Carbone Regione Emilia-Romagna Biografia

Lavora in Regione Emilia-Romagna nel gruppo di coordinamento del PiTER: Piano Telematico dell'Emilia-Romagna della Direzione Generale Centrale Organizzazione, personale, sistemi informativi e telematica
E’ responsabile della valutazione del PiTER e delle iniziative correlate alla società dell'informazione regionale.
In particolare segue il processo di valutazione ciclica del PiTER orientato alla valutazione degli impatti di progetto, stimati ex-ante e misurati sia in-itinere che ex-post al termine della realizzazione progettuale.
Precedentemente ha lavorato in varie società di informatica e nella società di consulenza Accenture come program manager

Chiudi

Dibatteranno sul tema

Capezzuto
Pasquale Capezzuto Energy Manager - Comune di Bari
Palmieri
Mirko Palmieri Sociologo - Smart Strategic planning - Comune di Padova Biografia

Sociologo Monitoring and Smart Strategic Plannig. Laureato in Sociologia, si  dedica all'analisi dei fenomeni sociali attraverso una metodolgia di rilevazione  multidimensionale legata al vivere quotidiano. Mirko collabora con il Comune di Padova come Smarter, si occupa di: rilevazione del bisogno con approccio multidisciplinare; monitoraggio dei fenomeni sociali multidimensionale e Urban&Metropolitan Smart Organization;  Smart Culture & Cultura Materiale; Innovazione sociale  e innovazione per le attività economiche.

Chiudi

Dall'Olio
Lorella Dall'Olio Funzionario, Servizio Ambiente - Comune di Ferrara
Semprevivo
Lucio Semprevivo Funzionario - Comune di Cosenza
Renzulli
Attilio Renzulli ABIZ - Associazione Benevento Impatto ZERO Biografia

Attilio Renzulli, 36 anni, si laurea a pieni voti in Architettura presso l’Università degli Studi
Federico II di Napoli, successivamente si specializza in risparmio energetico e produzione di energia da fonte rinnovabile presso l’Agenzia Casa Clima di Bolzano.
Dal 2005 al 2009 svolge l’attività di libero professionista a Benevento principalmente nel settore dell’edilizia abitativa. Dal 2009 al 2011 si trasferisce tra Milano e Bolzano dove svolge attività di designer ed architetto in collaborazione con numerosi professionisti ed aziende.
Dal 2011 torna a Benevento dove, oltre all’attività di architetto, svolge in maniera sempre crescente l’attività di consulente in materia di energy management, energy/environment/smart
planning per Enti Pubblici ed aziende, specializzandosi in progettazione di strumenti di governance energetico/ambientale/smart e pianificazione di soluzioni e progetti di sostenibilità a scala urbana.
Dal 2011 svolge attività di relatore a convegni nazionali ed internazionali nonché di progettista
presso tavoli tecnici nazionali ed internazionali per la messa a punto di linee guida e strumenti di sostenibilità urbana.
Dal 2011 è consulente dell’Agenzia Casa Clima di Bolzano.
Nel 2012 redige la PARTE IV (DISPOSIZIONI PER L’EFFICIENZA ENERGETICA E QUALITA’ AMBIENTALE) del RUEC del Comune di Benevento.
E’ Energy Manager ed Energy/Environment/Smart Planner per i Comuni di Benevento e Solofra.
E’ Coordinatore del Patto dei Sindaci per i Comuni di Benevento e Solofra.
Si occupa di comunicazione, coinvolgimento stakeholders e metodi di co-design per l’Autorità di Bacino Liri-Garigliano e Volturno.

Chiudi

Torroni
Simonetta Torroni Comune di Faenza - Unione della Romagna Faentina
Casentini
Maria Elena Casentini Comune di La Spezia
Rossi
Gianni Rossi Direttore Ufficio pianificazione strategica e programmazione comunitaria - Comune di Arezzo
Signoretti
Daniela Signoretti U.O. Staff di Direzione e Segreteria – Staff Direttore Generale - Comune di Ravenna
Vecchietti
Arnaldo Vecchietti Dirigente - Risorse Comunitarie e Qualità dei Servizi - Comune di Verona
Toffolo
Martina Toffolo Assessore all'Urbanistica - Comune di Pordenone Biografia

Toffolo Martina (Aviano PN 28.06.1966) si laurea presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia con indirizzo architettonico. Da subito pratica la libera professione nell’ambito dell’architettura e dell’urbanistica, prima collaborando con altri studi professionali e poi costituendo uno studio in proprio con l’architetto Andrea Tomio. Durante tutto il periodo continua a collaborare con l’Istituto Universitario di architettura di Venezia come cultore della materia nel corso di Museografia.

L’avventura della libera professione viene interrotta quando, nel 2006, viene nominata per la prima volta Assessore, dal Sindaco Sergio Bolzonello nel Comune di Pordenone, con delega alla Pianificazione del territorio, progettazione europea in campo urbano, edilizia privata, edilizia residenziale pubblica, SIT: Durante il primo mandato si occupa dell’attivazione di processi di pianificazione partecipata a livello di ambito di quartiere, dell’individuazione di azioni volte alla rigenerazione urbana del tessuto edificato e dei tavoli regionali di coprogettazione per la definizione dei nuovi strumenti di pianificazione territoriale.

Nel 2011, a seguito dell’elezione del nuovo Sindaco di Pordenone, Claudio Pedrotti, le viene riconfermata la delega assessorile. In questi due anni ha attivato il progetto “Pordenone più facile”, processo di partecipazione civica, propedeutico alla redazione del nuovo Piano Regolatore Generale Comunale di Pordenone e all’individuazione delle azioni finalizzate alla promozione della Smart City.

Chiudi

Toneguzzi
Marco Toneguzzi Responsabile Pianificazione Urbanistica e S.I.T. - Comune di Pordenone
Melchioni
Alessandra Melchioni Coordinatrice Staff del Vice Sindaco, Assessore alle Infrastrutture, Mobilità, Trasporti, tempi e orari della citta', Innovazione Tecnologica - Comune di Bergamo Biografia

La mia esperienza lavorativa si é sviluppata per lo più nell'immenso, eclettico e frenetico mondo della moda .
Laureata in Scienze Politiche (indirizzo internazionale) presso l'Università degli Studi di Pavia, ho frequentato diversi master e corsi di specializzazioni in marketing e moda (SDA Bocconi) in Italia e all'estero.
Ho ricoperto diversi ruoli, tra cui quello di Amministratore Delegato, in società operanti nel settore della moda, spaziando dalle gestione del retail alla pianificazione e allo sviluppo di reti di franchising in ambito italiano ed europeo.
Mi sposo e mi trasferisco a Bergamo nel 2003, anno in cui decido di intraprendere una nuova avventura. Nascono Elena e Sofia.
Attualmente ricopro una posizione organizzativa nel ruolo di coordinatrice responsabile dello staff del Vice Sindaco e Assessore alle Infrastrutture, Gestione della Mobilità e Trasporti, Spazi e Tempi urbani , Innovazione Tecnologica, occupandomi inoltre di relazioni esterne, marketing e grandi eventi.
Il vice sindaco mi ha recentemente conferito l'incarico di project leader per "Bergamo Smart City - Sustainable Community" cui mi sto dedicando a tempo pieno applicando all'ambito pubblico il mio innato senso imprenditoriale.

Chiudi

Delli Noci
Alessandro Delli Noci Assessore all'Innovazione Tecnologica, Lavoro e Politiche giovanili - Comune di Lecce Biografia

Nato nel 1982, Alessandro Delli Noci è Vice Sindaco del Comune di Lecce.

Laureato in Ingegneria gestionale all'Università degli Studi di Lecce e specializzato in programmi di innovazione e ricerca nel settore ICT.

Dal 2012 al 2016 assessore all'innovazione tecnologica, politiche comunitarie, politiche giovanili, politiche per il lavoro e formazione professionale dei Comune di Lecce. Nonchè Coordinatore nazionale del gruppo di lavoro ANCI per l'Agenda digitale

Si è sempre occupato nel settore pubblico e privato politiche per la valorizzazione della creatività giovanile, di progettazione europea, di progetti per l’innovazione tecnologica, digitale e sociale.

 

Chiudi

Spinelli
Alessandro Spinelli Comune di Tavagnacco
Busato
Nadia Busato Coordinatrice Brescia Smart City - Comune di Brescia Biografia

Classe 1979, sono un'umanista, giornalista e professionista della comunicazione con la passione per il modo in cui la tecnologia ha modificato le relazioni umane e il rapporto del singolo con contesti e valori fondanti per la collettività. Dal 2012 sono Project Manager di Brescia Smart City. In Brescia ho contribuito, promosso e/o coordinato alcuni tra i maggiori progetti di innovazione urbana degli ultimi anni. Sono valutatrice europea e collaboro con la rappresentanza della Commissione Europea in Italia, ufficio di Milano. Partecipo attivamente alla definizione di una “via italiana alle smart cities” che promuove in Europa -tra gli altri aspetti- la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale come pilastro dell'innovazione. Condivido la mia esperienza lavorativa per le istituzioni e le PA sul blog smartness.it, in cui sostengo il ruolo degli umanisti nell'innovazione urbana e nella progettazione. Coordinando, promuovendo e seguendo per motivi professionali, ruolo istituzionale e anche per curiosità alcuni tra i più rilevanti progetti di innovazione urbana e sociale in Italia e in Europa, promuovo la necessità di sostenere le community come primo livello di condivisione e aggregazione, per nuove forme mediate di partecipazione al progresso delle città e dei territorio, nonché alla realizzazione di modelli globali equi e sostenibili di felicità

Chiudi

Divincenzo
Antonio Divincenzo Assessore Politiche dell'Innovazione e della Competitività , Reti e innovazione tecnologica, smart city - Comune di Barletta
Cannone
Roberto Cannone Responsabile Ufficio Impianti Tecnologici - Comune di Barletta
Scopelliti
Lucia Scopelliti Responsabile Unità Progettazione Economica, Direzione Economia Urbana e Lavoro - Comune di Milano Biografia

Lucia Scopelliti è responsabile del Servizio Smart City presso la Direzione Centrale Politiche del Lavoro, Sviluppo Economico e Università del Comune di Milano.  
Si è laureata con lode in Economia all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.
Ha proseguito la sua formazione nel 2012 con il master in Management e Innovazione delle Pubbliche Amministrazioni presso l'Università Cattolica di Milano e con il Corso di perfezionamento in Management delle Smart Cities presso il Politecnico di Torino.
Dopo un'esperienza a Parigi nell'OCSE presso il Directorate for Employment, Labour and Social Affairs e una a Roma alla FAO come consulente, lavora per il Comune di Milano dal 2009 ed ha maturato esperienza nei settori delle politiche sociali, della social innovation, delle forme di sostegno innovative per lo sviluppo economico e il mercato del lavoro e della sharing economy.
E' autrice di pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali e attualmente docente al master in Management e Innovazione delle Pubbliche Amministrazioni presso l'Università Cattolica di Milano.

Chiudi

Coluzzi
Ilda Coluzzi Responsabile Dipartimento Risorse e Sviluppo - Comune di L'Aquila
Giuliani
Paola Giuliani Responsabile Settore Ambiente, Manutenzione del Territorio e Partecipate - Comune di L'Aquila
Parisse
Chiara Parisse Ufficio Energia, Ufficio Ispezione impianti termici - Comune di L'Aquila
Mancini
Marco Mancini Ufficio Arrivi, Protocollo, Archivio, Portineria e Centralino - Comune di L'Aquila
Caparelli
Alessandro Caparelli Settore Sviluppo Economico Politiche Comunitarie e Piano Strategico - Comune di Venezia
Rodio
Stella Rodio Responsabile Segreteria Generale e Controllo di Gestione - Città di Desio (MB)
Crinò
Riccardo Crinò Responsabile CED - Sistemi Informativi - Città di Desio (MB)

Facilita i lavori

Filippi
Elisa Filippi Cittalia Biografia

Elisa Filippi si occupa di progetti e ricerche a livello europeo sui temi dell'innovazione, sostenibilità, smart city per Cittalia ed ANCI.
Laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche, ha approfondito i temi dello sviluppo locale frequentando corsi specifici e si è specializzata nell'ambito delle politiche europee e di innovazione per le città e gli enti locali consolidando la propria esperienza a Bruxelles presso Cittalia - Centro Ricerche ANCI.

Chiudi

Galasso
Giovanna Galasso Senior Manager - PricewaterhouseCoopers Advisory SpA Biografia

Senior Manager di PwC, Specializzata in management pubblico, ha maturato 14 anni di esperienza  in attività di consulenza, formazione e ricerca per il settore pubblico italiano e le istituzioni europee su digitalizzazione e innovazione nel settore pubblico e sistemi di misurazione e valutazione.  Ha lavorato su vari progetti di ricerca sui temi dell’impatto socio-economico delle tecnologie informatiche e della comunicazione per la Commissione Europea. Ha sviluppato una rilevante esperienza nello scouting, progettazione e gestione  di progetti finanziati con fondi comunitari.

Chiudi

Torna alla home