Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 09:30 a 11:30

Quando il Bes approda sul territorio diventa urBES [ co.28 ]

organizzato da Istat

Le politiche pubbliche del territorio hanno bisogno di indicatori statistici per misurare il progresso oltre le tradizionali dimensioni di crescita economica. Il progetto di misurazione del Benessere Equo e Sostenibile rappresenta un quadro all'interno del quale definire sistemi di monitoraggio e valutazione degli effetti delle politiche pubbliche territoriali rappresentandone le complessita' e le specificita' locali.

Programma dei lavori

Coordina

Sabbadini
Intervento di Linda Laura Sabbadini
Linda Laura Sabbadini Direttore del Dipartimento statistiche sociali e ambientali - - ISTAT Biografia Vedi atti

Linda Laura Sabbadini, statistica, studiosa delle trasformazioni sociali, dal 2000 assume il ruolo di Direttore Centrale dell’Istituto Nazionale di Statistica e, dal 2011, quello di Direttore del Dipartimento per le statistiche sociali ed ambientali dell'ISTAT. Ha guidato in Italia il processo di rinnovamento radicale nel campo delle statistiche sociali e di genere a partire dagli anni '90, apportando una vera e propria rivoluzione informativa. Il ruolo particolarmente innovativo in campo nazionale e internazionale È stato premiata dal Presidente della Repubblica Carlo Aze glio Ciampi l'8 marzo 2006 attraverso il conferimento dell'onorificenza di Commendatore della Repubblica. È stata membro di numerosi gruppi di alto livello e di centri di eccellenza presso l'ONU e la Commissione Europea nel campo delle statistiche sociali e di genere. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche e monografie, È stata esperta per molti anni della Commissione Nazionale Parità e della Commissione Povertà oltre che di numerose altre importanti commissioni di natura istituzionale.

Chiudi

Il Rapporto Urbes

Savioli
Intervento a cura di Miria Savioli
Miria Savioli Ricercatore - ISTAT Biografia Vedi atti

Laureata in Sociologia e specializzata in Metodi e Tecniche della ricerca sociale, dal 2000 è ricercatrice presso l’Istat. E’ esperta di analisi dei dati relativi alla partecipazione culturale, al loisir e all’uso delle nuove tecnologie. Dal 2012 è membro della Commissione Scientifica Istat-Cnel per la misura del benessere. Collabora ai Progetti Bes (Benessere equo e sostenibile) e UrBes (Benessere equo e sostenibile nelle città).
 

Chiudi

Ricci
Intervento a cura di Marco Ricci
Marco Ricci Responsabile - Ufficio territoriale ISTAT per l'Emilia Romagna e le Marche Biografia Vedi atti

Responsabile dell’Ufficio territoriale Istat per l‘Emilia-Romagna e le Marche, si occupa di processi di rilevazione, diffusione e promozione della cultura statistica, nonché di analisi tematiche e di relazioni con le istituzioni del Sistema Statistico nazionale a livello territoriale. Tra i più recenti ambiti di attività si citano il coordinamento regionale dei Censimenti generali della popolazione e delle Imprese e istituzioni, la collaborazione a progetti di Osservatori congiunturali territoriali e la partecipazione al progetto UrBes, di cui ha coordinato (insieme a A.Morrone) il primo Rapporto pubblicato nel giugno 2013 e il secondo Rapporto pubblicato ad aprile 2015.

Chiudi

Ambiente e sviluppo urbano una prospettiva da arricchire

Fiorillo
Intervento di Alberto Fiorillo
Alberto Fiorillo Responsabile aree urbane di Legambiente, promotore e direttore degli Stati Generali della Mobilità Nuova - Legambiente Biografia Vedi atti

Responsabile aree urbane di Legambiente, promotore e direttore degli Stati Generali della Mobilità Nuova, il forum di pubbliche amministrazioni centrali e locali, imprese, tecnici e cittadini sui temi del trasporto urbano e periurbano, dello sharing e della ciclabilità. Esperto di mobilità urbana e appassionato di statistica, ha partecipato alla costruzione del Rapporto Istat sul BES (Benessere equo e sostenibile) e cura da sempre Ecosistema Urbano, rapporto sulle performance ambientali delle città pubblicato annualmente dal Sole 24 Ore. Come ideatore e coordinatore del progetto GRAB-Grande Raccordo Anulare delle Bici della Capitale ha vinto premi internazionali e nazionali e la sua idea progettuale è stata selezionata per rappresentare la capacità italiana di produrre infrastrutture innovative e sostenibili al G7 Trasporti 2017. Recentemente ha promosso la legge sulla Mobilità Nuova, appena approvata dalla Regione Lazio, che definisce gli standard delle attività   di monitoraggio del modal share e fissa target di mobilità sostenibile nei Comuni.

Chiudi

Ferrara
Intervento a cura di Alessandra Ferrara
Alessandra Ferrara Ricercatore Senior - ISTAT Biografia Vedi atti

Prima ricercatrice Istat, geografa, esperta di analisi spaziali e costruzione di sistemi di indicatori statistici. Coordina l’indagine Istat sulla qualità dell’ambiente urbano e delle utilities ambientali locali. Nelle più recenti esperienze lavorative ha collaborato: al progetto UrBes per la definizione di un set multi-tematico di misure (complementari al Pil), descrittive del benessere a livello urbano; al progetto per il Monitoraggio delle città e comunità intelligenti, al progetto per la definizione di indicatori descrittivi (stato ed evoluzione) dei paesaggi (urbani e rurali).

Chiudi

Misurare qualità e relazioni negli spazi urbani

Pica Ciamarra
Intervento di Massimo Pica Ciamarra
Massimo Pica Ciamarra Università di Napoli - Federico II Vedi atti

Dati e controllo civico/costruzione del bene comune

Alvino
Intervento di Vittorio Alvino
Vittorio Alvino Presidente - Associazione Openpolis Biografia Vedi atti

46 anni, aquilano, laureato in scienze politiche, presidente di Openpolis.
Quindici anni di esperienza con le nuove tecnologie della comunicazione e un forte interesse per i processi sociali e politici. Poi, finalmente, Openpolis, per realizzare il sogno di fare con la politica quello che Wikipedia ha fatto con la conoscenza e cioè renderla accessibile e modificabile con il contributo degli utenti.
Openpolis si occupa di progetti per l'accesso alle informazioni pubbliche, che promuovono la trasparenza e la partecipazione democratica dei cittadini della rete. E' un osservatorio civico della politica che analizza quotidianamente i meccanismi complessi che muovono l'Italia e fonte d'informazione riconosciuta dai media locali ed esteri, dalla classe politica e dai cittadini della rete. Openpolis affonda le radici nel movimento degli open data ed é parte del network internazionale delle PMO(Parliamentary Monitoring Organizations).

Chiudi

Coinvolgere i cittadini nel misurare la qualità della vita: il progetto del Comune di Bologna e di Laboratorio Urbano

Brasili
Intervento a cura di Cristina Brasili
Cristina Brasili Centro di ricerca Laboratorio Urbano, Bologna Biografia Vedi atti

Cristina Brasili, statistica, è docente di Politica Economica all’Università di Bologna.

I temi di ricerca di cui si occupa spaziano dalla Politica di Coesione dell’UE  allo sviluppo locale. Diversi studi hanno riguardato il settore agroalimentare e in particolare  i distretti agroalimentari e,  più recentemente, si è occupata degli effetti economici della corruzione.  Presidente di RegiosS- Cycles & Trends, associazione che studia il ciclo di attività economica delle regioni italiane, ha organizzato numerosi convegni sui temi delle economie regionali, in collaborazione con il centro studi di UniCredit e la Banca D’Italia regionale. E’ coordinatrice del  gruppo di lavoro sullo sviluppo locale del Laboratorio Urbano di Bologna. E’ al secondo mandato come  Consigliere indipendente in Coop Adriatica.  

Chiudi

Staying on the smartside. Il monitoraggio del benessere equo e sostenibile nelle città intelligenti

Scarnera
Intervento a cura di Cataldo Scarnera
Aldo Scarnera Sede territoriale ISTAT per la Puglia Biografia Vedi atti

Laurea in Filosofia. Dirigente di ricerca presso l’Istat, è attualmente responsabile della sede territoriale per la Puglia. Ha partecipato con contributi originali a diversi processi di innovazione delle indagini dell’Istituto Nazionale di Statistica, realizzato il nuovo impianto della Classificazione delle Professioni, progettato i sistemi di navigazione e di accesso via Web collegati, l’indagine e il sistema informativo sulle professioni. Collabora alla progettazione del cruscotto di Urban Control di Bari Smart City, dei dati necessari a rilevare le condizioni socio-economiche della città, dei modi della loro acquisizione machine to machine e della loro rappresentazione sul web. E’ autore di saggi, monografie e articoli scientifici.

Chiudi

La sfida per le politiche locali

Giannini
Intervento di Silvia Giannini
Silvia Giannini Vice Sindaco e Assessore con delega al Bilancio - Comune di Bologna Biografia Vedi atti

Silvia Giannini è nata a Ferrara nel 1952, è laureata in Scienze Politiche (nel 1976), indirizzo economico, presso l’Università di Bologna. Ha trascorso successivamente un biennio di studi presso l’Università di Cambridge (UK). Nel 1990 diventa professore straordinario di Scienza delle finanze all’Università di Cagliari e nel 1991 docente stabile presso la Scuola Superiore di Pubblica Amministrazione.  Dal 1993 è professore ordinario di Scienza delle Finanze all’Università di Bologna, dove dal novembre 2008 al dicembre 2011 è direttore del Dipartimento Scienze Economiche. E’ autrice di numerose pubblicazioni italiane e internazionali su temi di finanza pubblica, con particolare riferimento alla fiscalità delle imprese e dei redditi di capitale e ai problemi dell’integrazione fiscale in ambito comunitario. Ha partecipato, a partire dal 1993, a diversi gruppi di ricerca e commissioni di lavoro presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Ha partecipato ad attività di ricerca e consulenza, in qualità di esperta, presso la Commissione europea e in altri centri di ricerca e istituzioni nazionali e internazionali  (tra cui Consob, Banca d’Italia, Center for European Policy Studies, Fondo monetario internazionale).  E’ stata membro del Direttivo della Società Italiana di Economia Pubblica (1995-97), del Nucleo di valutazione dell’Ateneo di Bologna (1996-2000) e di quello del Politecnico di Milano (2007-2010). Ha fatto parte del Comitato direttivo (2000-2004) e del Comitato di gestione (2006-2008) dell’Agenzia delle Entrate.  Ha partecipato alla Commissione per l’assegnazione di borse di Studio “Crivelli”, Unicredito (dal 2003 al 2009) e dal 2010 è componente del Comitato scientifico della UniCredit & Universities Knight of Labor Ugo Foscolo Foundation per l’assegnazione di borse di studio, contratti e altri premi e riconoscimenti per la ricerca di eccellenza in campo economico.  E’ stata membro della Commissione per l’assegnazione delle borse di studio “Donato Menichella”, Banca d’Italia e del comitato di redazione della rivista “Il Mulino”. E’ socia dell’associazione “Il Mulino” ed è tra i fondatori del CAPP (Centro Analisi Politiche Pubbliche, Università di Modena e Reggio Emilia e Università di Bologna) e del comitato di redazione Lavoce.info . Membro del consiglio di amministrazione di CAAB Scpa, Bologna (dal febbraio 2005 al maggio 2011) e Presidente di Caab mercati srl (dal luglio 2005 al maggio 2007). Consigliere indipendente di CIR Spa dall’aprile 2011.

Chiudi

Torna alla home